Menu

Benvenuto tra gli utenti registrati di GARAperizie.

Attraverso la sezione ASSISTENZA SINISTRI di GARAperizie potrai affrontare meglio il sinistro  che ha danneggiato i tuoi beni e a questo fine ti verranno fornite informazioni e documenti molto utili.

Ricordati che GARAperizie è sempre pronta ad offrirti una CONSULENZA PERITALE A 360° (solitamente pagata dalla tua polizza) per far valere tutti i tuoi diritti e permetterti di ottenere il massimo indennizzo dalla tua assicurazione.

Un’importante precisazione: le indicazioni sotto riportate si applicano nel caso in cui esista una polizza diretta – quindi stipulata direttamente dall’assicurato – a protezione dei propri beni o dei beni aziendali contro i danni da incendio. Nel caso in cui  si è subito un danno per colpa di un terzo responsabile non valgono le successive considerazioni.

Ok, avanti! Leggi i seguenti importanti punti:

Le “esclusioni di polizza”: tutte le polizze incendio hanno una sezione, solitamente nella parte iniziale, che elenca i casi di esclusione dalla copertura assicurativa: il titolo di questa sezione è solitamente “Esclusioni” o “Rischi esclusi dall’assicurazione”.

E’ importante leggere attentamente questa sezione per capire se le cause dell’ incendio accaduto rientrano in uno dei casi elencati; se così fosse è bene approfondire meglio l’origine dell’incendio e denunciare, nel modo migliore, il sinistro accaduto  all’assicurazione onde evitare opposizioni da parte di quest’ultima in seguito.

Le “dichiarazioni del contraente”: nel contratto assicurativo incendio, in corrispondenza del modulo ove sono riportati  capitali assicurati e che si sottoscrive all’atto del pagamento della polizza, sono  precisati in una apposita sezione alcuni vincoli fondamentali (“le dichiarazioni del contraente”) che a volte non vengono attentamente verificati all’atto della stipula del contratto e che poi, al momento del sinistro, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto ad essere indennizzati. Tra questi i vincoli tipicamente più importanti in caso di sinistro incendio sono:

1) presenza di infiammabili, come da definizioni di polizza, entro limiti definiti…
2) presenza di depositi con merci impilate oltre una certa altezza…
3)  ….

UN FATTORE FONDAMENTALE: LA “PROPRIETA’ DEL FABBRICATO INCENDIATO”

Se siete proprietari del fabbricato incendiato e questo è assicurato direttamente nella vostra polizza allora l’unico elemento fondamentale da verificare sono i capitali assicurati ovvero che siano sufficienti a coprire il valore di ricostruzione a nuovo del fabbricato. Se così non fosse, subirete purtroppo da parte dell’assicurazione, una riduzione proporzionale dell’indennizzo del danno che avete subito.

Ma se non siete proprietari del fabbricato allora occorre prestare attenzione alle seguenti casistiche:

1) se siete locatari in affitto concesso da altra proprietà e l’incendio è di natura dolosa:

Aspetti a vostro favore: per quanto concerne la responsabilità, il proprietario non può avere nulla a pretendere nei vostri confronti in quanto il responsabile è un terzo ignoto malvivente. Questo aspetto è molto importante in quanto se la vostra polizza risultasse insufficiente nella copertura del fabbricato (capitali assicurati troppo bassi) non subirete alcuna rivalsa da parte del proprietario in quanto il responsabile è appunto un terzo ignoto. Per rivalsa si intende una richiesta di esborso economico a vostro scapito.

Aspetti a vostro sfavore: se il fatto è doloso di terzi la vostra polizza prevede uno scoperto di almeno il 10% (a volte il 15% o addirittura il 20%).

2) se siete locatari in affitto concesso da altra proprietà e l’incendio è di natura accidentale per cause ignote o indizi riconducibili al contenuto:

Aspetti a vostro favore: non verrete penalizzati dallo scoperto di polizza per incendio di natura dolosa. Solitamente non esistono franchigie per incendi di natura accidentale.

Aspetti a vostro sfavore: il proprietario del fabbricato danneggiato, o la sua assicurazione, possono sempre rivalersi nei vostri confronti in caso di insufficienza delle somme assicurate con la propria polizza o se la vostra polizza non ha una copertura sufficiente sulla garanzia “rischio locativo” (garanzia che copre i danni a fabbricati di terzi in locazione). Attenzione: il proprietario del fabbricato può civilmente richiedervi i danni indiretti per mancata locazione dell’immobile nel caso voi smettiate di pagare l’affitto; inoltre in caso di presenza di franchigie o altre riduzioni contrattuali il proprietario del fabbricato può richiedervi detta quota sempre a titolo di rivalsa.

3) se siete locatari in affitto concesso da altra proprietà e l’incendio è di natura accidentale per cause riconducibili al fabbricato:

Aspetti a vostro favore: se riuscite a dimostrare che l’incendio si è scaturito dal fabbricato, allora il proprietario dello stesso è civilmente responsabile nei vostri confronti e pertanto voi siete tenuti a richiedere a quest’ultimo i danni al contenuto che la vostra assicurazione non indennizza, oltre ai danni indiretti per fermo produzione. In ogni caso ricordate che per presunzione il locatario (quindi voi) è responsabile salvo che non provi il contrario: purtroppo quando l’incendio è distruttivo è molto difficile provare il contrario.

Aspetti a vostro sfavore: essendo civilmente responsabile nei vostri confronti, il proprietario del fabbricato è tenuto a indennizzarvi tutto quanto la vostra assicurazione non vi riconosce e, subirà da parte di quest’ultima, la rivalsa dopo che vi avrà indennizzato (salvo che non abbiate la clausola “rinuncia alla rivalsa” nel vostro contratto assicurativo); questo aspetto può sicuramente incrinare i rapporti con il proprietario del fabbricato in ottica di prosecuzione del rapporto di locazione.

ATTENZIONE

Se avete un sinistro in corso allora vi consigliamo di chiedere, senza impegno, la consulenza di GARAperizie al fine di tutelare tutti i vostri interessi; diversamente leggete attentamente le sezioni sopra descritte della vostra polizza ed in caso di incongruenze fatelo subito presente al vostro assicuratore per ottenere le giuste modifiche del contratto assicurativo che avete stipulato (appendici di  variazione): E’ INUTILE PAGARE LA POLIZZA PER NON ESSERE ASSICURATI VERAMENTE.

Ricordatevi anche che GARAperizie è in grado di valutare la vostra polizza e verificare se contiene tutti gli elementi necessari per tutelare veramente il vostro patrimonio aziendale.

Hai ulteriori esigenze o dubbi specifici? Contattaci senza impegno.

 

 

Salva

È utile sapere che…

Alcune nozioni utili per capire come il perito di parte opera nel tuo interesse.